LIBERALISMO: RICAPITOLAZIONE

Cosa sostengono i liberali? Quali sono gli effetti delle strutture liberali? A cosa si oppongono i liberali? Cosa segue al liberalismo?
Nederlands

Deutsch

English

Valori dei liberali

I Liberali sostengono i seguenti principi:
  • l' interazione è un valore positivo
  • l' interazione dovrebbe essere intensificata
  • la gente potrebbe essere legittimamente spinta all' interazione (come nel caso delle imposte coloniali, che forzarono gli agricoltori a livello di sussistenza nell' economia di libero mercato
  • l' interazione dovrebbe essere estesa territorialmente (ad esempio dalle forze militari in opposizione alle barriere doganali)
  • l' interazione dovrebbe essere estesa per analogia, ad esempio dal libero mercato ad Internet
  • fatta eccezione per le guerre espansionistiche, i liberali sostengono la pace e la stabilità interna
  • anche se la teoria liberale respinge i valori a priori, la maggior parte dei liberali crede nel valore finale della felicità umana - se necessario, scavalcando altri valori morali.

Effeti dell'interazione

L' interazione nelle strutture liberali, come il libero mercato, ha i seguenti effetti:
  • convergenza verso una cultura centrale o nucleare: piu' il prodotto è deviante, meno è probabile che il mercato lo produca. A sua volta la gente adegua i suoi valori per conformarsi a cio' che è disponibile, e cosi' il processo si intensifica. Un classico esempio è l' erosione dei trasporti ferroviari dal 1950. Ora, molti scelgono di vivere in aree che non possono essere servite economicamente da tali trasporti.
  • nel libero mercato c'è un effetto generale rivolto alla conservazione dovuto all' inerzia del processo decisionale multiplo. (In tempo di guerra, anche le economie di libero mercato divengono economie controllate, per favorire la rapidità decisionale).
  • le strutture liberali bloccano e filtrano le innovazioni che quasi sempre si discostano dai valori nazionali (la cultura nucleare)
  • nelle strutture liberali è quasi impossibile abolire o distruggere qualsiasi entità radicata. In un libero mercato, ad esempio, è difficile abolire l' arte o demolire tutti gli edifici religiosi.
  • la flessibilità delle organizzazioni di mercato erode l'abilità di perseguire un dato obiettivo. Le linee ferroviarie che trasportano passeggeri, nelle economie di libero mercato, hanno spesso trovato piu' facile svendere la loro terra. Hanno cominciato ad offrire servizi di trasporto su strada invece che ferroviari. In generale un' impresa commerciale non puo' essere volta ad un obiettivo etico, ma cederà alle forze di mercato.
  • il mercato e strutture simili possono solo prendere una decisione collettiva: l'autonomia morale del soggetto è distrutta
  • il mercato genera fallimento negli individui, se hanno degli ideali, o se le loro prospettive esistenziali non si allineano con le decisioni collettive del mercato.

Punti di opposizione

I Liberali si oppongono a:
  • volontà individuale - la volontà collettiva del mercato deve prevalere. (La critica dei comunitari, che i liberali sono individualistici, è assurda)
  • un obiettivo definito per la società, compreso qualsiasi proposito di cambiamento. Comunque, i liberali non vedono il mantenimento dello status quo come un obiettivo in questo senso.
  • progetti ciclopici ed idee utopiche. Comunque, le economie di libero mercato generano anche grandi progetti, ad esempio i programmi di costruzione stradale.
  • riforme minori, come l' abolizione dell' aristocrazia

Post-liberalismo

Un mondo post-liberale comprenderebbe:
  • una zona non-liberale in grado di difendersi dall' espansionismo liberale
  • metodi per sbloccare e defiltrare, cosicchè il cambiamento possa aver luogo
  • accettazione del fatto che un tale mondo causerebbe probabilmente l' infelicità umana.

Liberalismo finale

I Liberali (correttamente) ritengono che il liberalismo promuova la felicità umana. Comunque, giustizia e innovazione dovrebbero essere prioritari rispetto alla felicità. La sfera del possibile dovrebbe poter andare al di là del liberalismo stesso. Cio' significa: liberalismo finale. L'essenza del liberalismo è la non-libertà: l' opposto del liberalismo è la fuga dalle strutture liberali. E un errore sostenere che tutte le forme di libertà siano compatibili. La libertà di innovazione, in particolare, è incompatibile con la libertà di interazione cui i liberali danno valore.

Interacting to conserve
Neoliberalism
The ethics of the free market